You are here : L'associazione  >  La storia
novembre 16, 2018
La storia
L’Associazione grafologica italiana ha inizio nel dicembre 1961 quando, durante il primo congresso nazionale italiano di grafologia tenutosi a Sestola (MO), il grafologo padre Girolamo Moretti propone di fondare un’associazione con “lo scopo di sviluppare, diffondere, applicare la grafologia per la conoscenza della personalità umana in tutte le sue manifestazioni”.

I partecipanti a questo congresso firmano l’atto costitutivo dell’Associazione e stabiliscono di incontrarsi successivamente per definire le modalità di funzionamento dell’Associazione. Di fatto però, pur rimanendo vivi gli intenti di coloro che avevano firmato il primo atto costitutivo dell’associazione, per diversi anni non si concretizzò nulla.

Nel 1963 padre Girolamo Moretti morì, ma l’idea da lui fortemente sostenuta, di confrontare le proprie conoscenze e arricchire la grafologia anche grazie a contributi provenienti da altri metodi o da altre discipline rimase sempre viva, tanto che nel 1973 a San Benedetto del Tronto (AP) si organizzò il secondo congresso nazionale di grafologia in seguito al quale si costituirono dei gruppi di cultura grafologica.

L’interesse crescente per la disciplina grafologica, la necessità di confrontarsi, scambiarsi idee e conoscenze su questa materia, con il sostegno e la collaborazione dell’Istituto grafologico Moretti di Urbino, nel 1976 portò a costituire ufficialmente l’Associazione Grafologica Italiana.

Da allora l’Associazione comprende tra i suoi Soci oltre ai Fondatori (coloro cioè che fondarono l’Associazione) quanti sono grafologi professionisti o diplomati (Soci ordinari) e quanti sono invece semplicemente interessati a questa disciplina (Soci aderenti).

Nel corso degli anni sono state organizzate dall’Associazione numerose iniziative: congressi nazionali e internazionali, seminari di aggiornamento, corsi introduttivi allo studio della grafologia.

Tutti coloro che sono Soci vengono informati delle varie iniziative attraverso il bollettino trimestrale dell’Associazione Attualità grafologica in cui viene dato spazio anche alla discussione e al confronto su varie tematiche inerenti la grafologia e le sue applicazioni.

Con l’avvento di internet l’Associazione si avvale che del contributo di questo sito per diffondere e pubblicizzare iniziative, corsi e aggiornamenti. È attiva anche una newsletter che raggiunge tutte le persone iscritte (attualmente conta circa 1200 contatti). Il suo contenuto è ridotto rispetto alla rivista cartacea Attualità Grafologica e per riceverla non è necessario essere Soci, basta inserire il proprio indirizzo e-mail nell’apposito riquadro.