You are here : Notizie
settembre 22, 2018
Notizie
LA COMUNICAZIONE NON VERBALE  NELLE RELAZIONI UMANE E NELLA PROFESSIONE

giovedì 21 giugno 2018

LA COMUNICAZIONE NON VERBALE NELLE RELAZIONI UMANE E NELLA PROFESSIONE

Padova - 30 giugno 2018 - ore 9:30 - 17:30

Data evento: 30/06/2018 9.30 - 17.30 Esporta evento

LA COMUNICAZIONE NON VERBALE

NELLE RELAZIONI UMANE E NELLA PROFESSIONE

Docente - Paola Loreto

Codificatore FACS e BCS.

Esperta in comunicazione non verbale applicata al campo criminologico.

Ricercatrice sulla comunicazione non verbale nella testimonianza.

Padova - 30 giugno 2018

presso la sede di “Professionisti Associati Nord Est” (zona Padova est)

Via della Croce Rossa 112

Destinatari

·       grafologi in tutti gli ambiti di specializzazione;

·       studenti di grafologia

·       professionisti la cui attività si esplica a diretto contatto con il cliente.


Abstract

La conoscenza della comunicazione non verbale e del linguaggio del corpo rappresentano una chiave in grado di migliorare e facilitare molti rapporti lavorativi. La corretta gestione di queste competenze dipende dalla comprensione di due semplici fattori:

·       la maggioranza dei messaggi che ognuno di noi invia alle persone che con cui viene a contatto sono di natura non verbale,

·       questi messaggi silenziosi hanno un peso decisivo sul come veniamo giudicati dagli altri.

E’ interessante notare che la comunicazione non verbale non si limita al linguaggio del corpo, bensì include altri elementi del nostro modo di relazionarci: tono di voce, atteggiamenti, comportamenti, reazioni agli stimoli.

Anch’essi fanno parte dello sciame di messaggi non verbali emessi da ciascuno di noi, che vengono captati inconsciamente dai nostri interlocutori, i quali si creano la cosiddetta “prima impressione”.

Adottare una comunicazione non verbale appropriata, consente di entrare in sintonia, catturare l’attenzione, condurre l’interazione con l’interlocutore ed aumentare le probabilità di raggiungimento dell’obiettivo che ci siamo preposti.

Risulta evidente che, così come in tutti i contesti delle relazioni umane, il linguaggio del corpo gioca un ruolo fondamentale anche nella consulenza. Gli esperti del settore sottolineano sempre più come la comunicazione non verbale abbia un peso fondamentale nelle relazioni con i clienti. La comprensione di questa dinamica, quindi, è di rilevante importanza per i grafologi professionisti.


Obiettivi dell’evento

·       affinare la padronanza delle tecniche di gestione del colloquio con il cliente, dall’impostazione della relazione alla gestione delle obiezioni;

·       acquisire gli strumenti per accrescere l’efficacia della comunicazione parlata e scritta e comprendere il linguaggio del corpo;

·       fornire una panoramica su cibernetica della comunicazione, confronto delle personalità, meta-comunicazione, tecniche di colloquio, gestione del rapporto;

·       saper prestare attenzione e comprendere il comportamento delle persone che ci sono intorno migliora le nostre relazioni personali e il nostro rendimento professionale;

·       avere strumenti validi e provati che possano aiutarci a comprendere gli altri e a farci capire in maniera efficace.


Tematiche

·       conoscenza degli elementi base della comunicazione non verbale;

·       acquisizione di un metodo scientifico nell’analisi del comportamento non verbale;

·       capacità di “guardare” e “ascoltare” l’altro;

·       consapevolezza del proprio comportamento non verbale.


Programma dell’evento

Una giornata così articolata:

Ore

10.00 – 13.00

·       La comunicazione non verbale

·       Comportamento spaziale

·       Comportamento motorio gestuale

·       Comportamento mimico del volto

·       Comportamento visivo

·       Aspetti non verbali del parlato

Ore

13.00 – 14.30

Pausa pranzo

Ore

14.30 – 17.30

·       Le emozioni primarie e secondarie

·       Imparare a gestire situazioni stressanti e conflitti

·       Comportamenti che suscitano affiliazione e sicurezza nel nostro interlocutore

·       Esercitazioni pratiche


Metodologia didattica: Lezione frontale


Numero Crediti: 9


Costo: € 50,00 per i Soci AGI ordinari e aderenti in regola con il pagamento delle quota associativa e per gli studenti delle scuole afferenti A.G.I.; 70,00 per tutti gli altri partecipanti.

Pagamento: Bonifico Bancario, nella causale inserire nome e cognome del partecipante e la data del seminario.

Non si accettano pagamenti in contanti e, in caso di mancata partecipazione senza adeguato preavviso (almeno cinque giorni prima), non è previsto il rimborso della quota versata.

Coordinate bancarie:

BANCA PROSSIMA S.P.A. • IBAN: IT27N0335901600100000133118• BIC: BCITITMX Intestato ad A.G.I. ASSOCIAZIONE GRAFOLOGICA ITALIANA SEZ. REGIONALE VENETO

indicare sempre la causale del bonifico.


Iscrizione: È possibile iscriversi sino ad esaurimento posti mediante e-mail: agi.veneto@libero.it, indicando nome e cognome del partecipante e allegando la contabile bancaria del bonifico.

Registrazioni: dalle 9.30 alle 10.00.

Documenti allegati